FANDOM


Officiale Tome
Officer Tome
(トメ, Tome)
Debutto
Anime/Cartone Detective Conan
Film Detective Conan Film 4
Apparizione Detective Conan Episodio 3
Doppiatori
Italiano Maurizio Scattorin (episodio 19)
Luca Bottale (episodio 52)
Stefano Albertini (episodi 76, 135 e 145)
Antonio Paiola (dall'episodio 104 al 109)
Diego Sabre (episodi 126, 706)
Marco Balzarotti (episodio 152, dall'episodio 642 in poi)
Matteo Zanotti (episodio 181)
Marco Pagani (dall'episodio 199 al 254, nell'episodio 348 e nel film 5)
Mario Zucca (episodio 347)
Claudio Ridolfo (episodio 420)
Pietro Ubaldi (dall'episodio 554 al 595)
Alberto Sette (film 9)
Giapponese Naoki Makishima (episodi 18 e 98), Toshihiko Nakajima (episodi 51 e 74, dall'episodio 102 al 142, dall'episodio 184 al 328, film 5 e 9, dall'episodio 507 in poi)
Takashi Nagasako (episodio 170)
Takeharu Ōnishi (episodio 386)
Informazioni
Sesso Masculino Maschio
Luogo di nascita 800px-Flag of Japan.svg Giappone
Età 40-50 anni
Occupazione/Hobby agente della Polizia Scentifica
Rango
Parenti
Assistente di Tome (figllia)

Tome (トメ,Tome) è un poliziotto gentile e, come molti altri, ascolta sempre prontamente Conan e non si irrita anche quando un caso spreca il suo tempo. Con la solita scusa di una richiesta di Kogoro, Conan gli chiede spesso delle prove che ha raccolto e lui è spesso felice di rispondere. Durante un'indagine, ma solo nel doppiaggio originale, lo chiama Kobayashi Shōnen (小林少年), un modo di dire giapponese per "Ragazzo perfetto". Sa fare bene il suo lavoro, tanto da vantarsi con Conan di non omettere niente. Incontra anche Heiji durante due indagini con Conan.

Aspetto Modifica

È un uomo apparentemente più vecchio, porta gli occhiali e ha occhi neri e capelli scuri che sono sempre coperti da un berretto blu. Di solito porta un'uniforme forense blu nel suo lavoro e indossa sempre guanti essenziali per le sue indagini.

Personalità Modifica

È molto serio e appassionato con il suo lavoro, ma Tome è comunque una persona gentile e amichevole. Come molti altri poliziotti, ascolta quello che Conan ha da dire, anche se Conan a volte dice qualcosa del tipo: "Mouri vuole che tu controlli questo", o "Mouri chiede se è stato trovato". Questo per chiedergli delle prove forensi che ha raccolto e Tome è spesso felice di rispondere. Un buon investigatore apprezzato da tutti, può fare bene il suo lavoro, tanto vantarsi con Conan di non tralasciare nulla. Sua figlia sembra aver ereditato questo personaggio da lui.

Storia Modifica

Tome è un membro della CSI della Polizia Metropolitana di Tokyo, ed è spesso visto indagare insieme a sua figlia o ad altri uomini forensi sulla scena del crimine durante i casi in cui Megure è l'ispettore capo. È un investigatore della scena del crimine, che è il grado più alto raggiungibile nella polizia forense. È noto per i suoi dettagli sempre precisi e verrà posto più domande di altri ufficiali della polizia scientifica. È uno dei pochi veterani della polizia forense e conosce un sacco di vecchi trucchi per prendere indizi, come quello che ha insegnato a Takagi.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.