FANDOM


800px-Mr. Chang

Mr. Chang

Mr. Chang (チャン, Chan) è un personaggio della serie manga e anime Black Lagoon, creato da Rei Hiroe.

StoriaModifica

Mr. Chang, è il capo della Triade cinese a Roanapur. È in buoni rapporti con Balalaika, nonostante i due appartengano ad organizzazioni mafiose diverse e nel novembre 1993 si sfidarono in un durissimo scontro a fuoco, dal quale uscirono entrambi vivi.[1] Lo stesso vale anche per altri leader delle varie mafie residenti a Roanapur. Tutto ciò è avvenuto per trasformare la città thailandese in una sorta di paradiso per criminali, in cui la polizia non esiste e il crimine regna sovrano.

Mr. Chang è amico di Revy che, come lui, usa combattere con due pistole alla volta. Revy nutre un profondo rispetto nei suoi confronti.

Mr. Chang ha scelto Rock per aiutare Fabiola e Garcia Lovelace a trovare la pericolosa Roberta, tornata a Roanapur per vendicare la morte del suo datore di lavoro Diego Lovelace. Questa operazione è molto delicata, poiché dietro l'attentato in cui è deceduto l'uomo vi sono la CIA e la NSA, e questo può cambiare il destino di tutta Roanapur.

Mr. Chang viene chiamato da Eda Chang Bak Ji-Shin, ovvero stratega o consigliere militare, vale a dire il ruolo che Mr. Chang ricopre all'interno della Triade.[2]

CarattereModifica

Mr. Chang è estremamente elegante, nei modi e nell'abbigliamento. Indossa un cappotto e porta sempre un paio di occhiali da sole. L'unica cosa in cui difetta è il senso dell'umorismo, come dimostra la parola d'ordine data a Dutch nel corso di una pericolosa operazione: «La triade è superfiga».

ArmiModifica

Mr. Chang usa sempre due Beretta M76, che portano impressi sull'impugnatura lo stemma della Triade e due caratteri cinesi che in lingua italiana significano «Il Dio che controlla ogni essere vivente».

CitazioniModifica

Il personaggio di Mr. Chang è visibilmente ispirato ai personaggi interpretati da Chow Yun-Fat in vari film diretti da John Woo. Come Mr. Chang, infatti anche i personaggi dell'attore cinese vestono elegantemente, sparano usando due pistole alla volta e portano sempre un paio di occhiali da sole neri.

NoteModifica

  1. "Black Lagoon", manga edizione italiana numero 8, traduzione di Edoardo Serino
  2. "Black Lagoon", manga edizione italiana numero 8, traduzione di Edoardo Serino
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.